formazione

Learning by doing

Community of practice - esperti in pianificazione e controllo in sanità

OBIETTIVI

La Community of Practice per esperti in pianificazione e controllo in sanità nasce con l’obiettivo di promuovere – sulla base di un processo pervasivo di confronto ed interazione reciproca – processi di apprendimento individuale ed organizzativo aventi per oggetto le pratiche di pianificazione e controllo agite (o agibili in futuro) in sanità. La Community of Practice offre, pertanto, un’occasione di scambio e di crescita collettiva. Tenuto conto della natura delle attività svolte dai controller e della differenziazione del loro background professionale, il progetto adotta un approccio multiprofessionale, che valorizza il contributo delle diverse professioni, multidisciplinare, che promuove la partecipazione di diversi esperti disciplinari, ed infine multidimensionale, che si prefigge di contribuire al miglioramento di differenti dimensioni di performance.


DESTINATARI

La comunità di pratica è rivolta ai responsabili e collaboratori dei servizi di programmazione e controllo, controllo di gestione, controllo direzionale o equivalenti nelle aziende sanitarie pubbliche e private. Data la natura multidisciplinare e multiprofessionale che caratterizza l’evoluzione del ruolo del controller in sanità, la comunità di pratica è rivolta ai professionisti che si occupano (anche in parte) dei processi di pianificazione, programmazione e controllo in sanità indipendentemente dal background individuale (studi in economia, ingegneria gestionale, medicina, professioni sanitarie, statistica, matematica, fisica, scienze dell’informazione, giurisprudenza, sociologia, ecc.) e dalle attività svolte in azienda (es. contabilità analitica, pianificazione strategica, budget, reporting, valutazione delle performance economiche e cliniche, project management, analisi di dati, ecc.).

STRUTTURA DEL PROGETTO

Per il 2023 si propone di strutturare i lavori come segue:

  • Progettazione analitica delle attività (periodo dicembre 2022 - marzo 2023): le aziende aderenti alla Community, dopo aver restituito la scheda di partecipazione alle attività, potranno contribuire alla definizione dell'agenda analitica dei lavori previsti anche in via preliminare agli incontri residenziali; a tal fine, è già prevista una sessione online di co-progettazione plenaria in data 13/03/2023 dalle ore 15.00 alle ore 17.00; 
  • Sviluppo delle attività: svolgimento di tre incontri in modalità ibrida (aula + online) nelle seguenti date: 29/03/2023, 26/05/2023 e 23/11/2023 (dalle ore 9.30 alle ore 16.30) presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Si prevede lo svolgimento di ulteriori incontri online (della durata di 4 ore ciascuno), da programmare in funzione delle necessità che emergeranno in sede di progettazione analitica delle attività (allo stato attuale si ipotizzano due incontri online).
  • Valutazione dei risultati conseguiti dalla partecipazione ai lavori della Community e possibili ipotesi di successivo sviluppo delle attività, in occasione dell'ultimo incontro residenziale. 

METODOLOGIE FORMATIVE

È previsto un equilibrato ricorso a varie metodologie formative fondate sulla riflessività e sull’apprendimento esperienziale, tra cui:

  • presentazione e discussione di repertori esperienziali già agiti, ovvero anche solo prefigurati, volti a far emergere buone pratiche da replicare,nonché a riflettere sulle relative condizioni di trasferimento;
  • condivisione di esperienze eccellenti maturate in contesti non sanitari e trasferibili nelle aziende sanitarie;
  • approfondimenti tematici sollecitati da specifiche esigenze di rinforzo delle competenze;
  • attivazione di journal club, con la partecipazione attiva dei membri della community, finalizzati a discutere l’applicabilità locale di elementi di conoscenza emergenti a livello scientifico internazionale;
  • eventuali iniziative di benchmarking e di sperimentazione, opportunamente concordate con i partecipanti alla community.

INFORMAZIONI LOGISTICHE

Gli incontri residenziali si terranno presso la sede di Milano dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, con orario 9.30-13.00 e 14.00-16.30, e saranno erogati in dual mode, con la possibilità di partecipare in presenza oppure di collegarsi online.
Gli incontri on-line si terranno nella forma di webinar interattivi sincroni con orario 9.00-13.00.

FACULTY
Stefano Baraldi, Professore ordinario di Programmazione e controllo, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore.
Antonella Cifalinò, Professore associato di Programmazione e controllo, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore e Vice Direttore di CERISMAS.
Andrea Mariani, Ricercatore CERISMAS, Area Pianificazione e controllo.
Giuliana Monolo, Professore a contratto di Programmazione e controllo, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore.
Paola Sacco, Professore a contratto di Programmazione e controllo, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore. Coordinatrice della Community.

I lavori della Community prevedono, inoltre, il coinvolgimento di esperti di Pianificazione e controllo, che interverranno in funzione dei temi oggetto di trattazione.

CERISMAS

Centro di ricerche e studi in management sanitario

Competenze

Formazione

Progetti

Media

Risorse

Search